Progetti Scuola Primaria di Villesse


L’offerta formativa della scuola è arricchita da diversi progetti resi  possibili dalla flessibilità oraria, da eventuali ore di     contemporaneità o aggiuntive dei docenti, da interventi di esperti e da personale esterno volontario.

Le attività previste per l’anno scolastico in corso sono:

Progetto "Il teatro nello zaino"
Piccoli cittadini di domani": comprende tutta una serie di attività trasversali e che coinvolgono a vario livello tutte le classi della scuola: attività interculturali con i bambini della Bielorussia,  La Lucciolata, la Costituzione per i piccoli, Un libro lungo un giorno, Crescere leggendo - un bambino che legge sarà un adulto che pensa, Illuminando il Natale, La marcia del donatore;  
Suoniamo con la banda”: per i ragazzi della classe quinta, in collaborazione con la Banda dei donatori di sangue di Villesse;
"Movimento in 3 Esse"  in collaborazione con il C.O.N.I. riservato alle classi 1^, 2^ e 3^
"Sport di classe":
in collaborazione con il C.O.N.I. riservato alle classi 4^ e 5^
"Progetto ambiente- Key to Nature": Orto, Puliamo il mondo, M'illumino di meno, Tree Orienteering
Progetti “Continuità” con le scuole dell’infanzia e secondaria di 1° Grado;

Progetto "Recupero e potenziamento" per dare una mano a chi è più in difficoltà
"English Corner": attività didattica disciplinare in lingua inglese
"Coding - pensiero computazionale" programmiamo con Scratch per le classi 4^ e 5^


Le tematiche affrontate nei progetti sono strettamente legate ai bisogni formativi degli alunni e mirano a promuovere:


  • la conoscenza e il rispetto della diversità, la convivenza, la cooperazione e la cultura della legalità;

  • la conoscenza del territorio, la conoscenza della lingua friulana e delle tradizioni attraverso la partecipazione alle feste
    locali e alle attività legate alle tradizioni del paese;

  • l’esplorazione, la conoscenza, il rispetto e la cura dell’ambiente;

  • l’apertura alla nuova dimensione europea e mondiale: l’uso della lingua straniera in situazioni comunicative “reali”,
    l’approccio all’uso critico e consapevole delle nuove tecnologie;

  • l’accrescimento dell’autostima e il superamento delle difficoltà.



Tutti i progetti mirano all’integrazione del bambino nell’ambiente e nella comunità in cui vive e vengono attuati in collaborazione con le associazioni locali, in particolare con l’Amministrazione Comunale e la Banca di Credito Cooperativo locale.


Ċ
Eva Lenardon,
16 gen 2016, 09:10
Comments