Presentazione Scuola dell'Infanzia di Romans


La scuola dell’infanzia di Romans, costituita da tre sezioni, occupa
un luminoso edificio disposto tutto su un piano, ampliato di recente, circondato da un grande giardino attrezzato con numerosi giochi; all’interno gli spazi risultano essere ampi e ben organizzati:

- due salette d’ingresso con armadietti personali

- quattro aule  

- un grande salone che funge da sala gioco, da teatro, sala per i momenti comuni, sala espositiva, luogo per attività sportive e molto altro

- piccole stanze che fungono da atelier o magazzino e da sala insegnanti

- la sala da pranzo

- tre distinti servizi igienici (due dei quali all’interno delle aule scolastiche).

Il personale è costituito da sei insegnanti (due per sezione), un’insegnante di religione cattolica (presente una volta a settimana), due collaboratori scolastici, una cuoca e un aiuto cuoca (la cucina è interna alla scuola e serve anche il doposcuola della scuola primaria).

Le sezioni sono costituite da bambini di età eterogenea (piccoli, medi e grandi) ma l’organizzazione didattica prevede anche attività per gruppi omogenei di età per tre giorni alla settimana per l’intero anno scolastico.

Il piano educativo didattico prevede specifiche attività in tutti i campi di esperienza sviluppati sulla base di uno sfondo integratore che per l’anno scolastico 2019/2020 ha il titolo “SOTTO LO STESSO CIELO…”.  
In esso vi trovano posto molteplici proposte educative collegate ai vari progetti. Questi percorsi sono stati pensati all’insegna della flessibilità, in modo da sviluppare gli itinerari didattici nel rispetto dei tempi, dei ritmi, delle motivazioni e degli interessi dei bambini. 

Particolare attenzione, vista l’importanza del momento, viene data al periodo dell’accoglienza che riguarda, specialmente per
i nuovi iscritti, le prime settimane di frequenza. In questo periodo vengono predisposte attività mirate a favorire la conoscenza e l’accettazione sia del nuovo ambiente che la separazione dalle figure parentali e l’avvio di una socializzazione autonoma.


Tra le attività programmate, una particolarmente significativa, riguarda la ricerca di momenti di esperienza diretta al di fuori dell’ambiente scolastico attraverso le uscite didattiche mirate ad una conoscenza del territorio nelle sue peculiarità sociali, ambientali, artistiche e storiche (Musei etnografici, gallerie d’arte, teatro, riserve naturali, fattoria didattica, biblioteca,
conoscenza del territorio in cui i bambini vivono…) dove l’osservazione del mondo circostante soddisfa in primo luogo la
curiosità dei bambini e permette di attuare una metodologia fondata sulla sperimentazione diretta, funzionale ad esigenze sia cognitive che di relazione. 

La scuola dell’infanzia di Romans attua una proficua collaborazione con enti ed associazioni culturali in occasione di significative iniziative territoriali (Amministrazione Comunale, Biblioteca, Pro Loco, ANA, Scussons, associazioni sportive, Protezione Civile, Polizia Municipale, Vigili del fuoco…).



Ċ
Eva Lenardon,
6 gen 2019, 11:54
Ċ
Eva Lenardon,
6 gen 2019, 11:55
Ċ
Eva Lenardon,
6 gen 2019, 11:55
Ċ
Eva Lenardon,
6 gen 2019, 11:55
Comments