News e appuntamenti


Incontro di gemellaggio Medea - Vrtojba

pubblicato 13 ott 2019, 23:01 da Eva Lenardon   [ aggiornato in data 14 ott 2019, 08:40 ]

Come da tradizione, martedì 8 ottobre, in occasione della “settimana dell’Infanzia”, gli alunni della classe quinta della Scuola Primaria di Medea, accompagnati dal maestro Calò, hanno incontrato gli studenti pari età della scuola di Vrtojba. Assieme a loro, con il prezioso contributo di mediazione linguistica portato dalla maestra Kristina, hanno trascorso una mattinata all’insegna della conoscenza reciproca e dell’integrazione.

La meta di quest’anno è stata Cerje, piccola località nei pressi di Merna.

Passeggiando lungo i sentieri della pace, gli alunni assieme ai loro insegnanti hanno raggiunto il monumento Cerje, dedicato ai difensori della terra slovena.

Il monumento è concepito come una torre a 7 piani, alta circa 25mt, in cui sono conservati preziosi tesori storici e artistici relativi alla storia del Paese.

Gli alunni hanno “viaggiato” attraverso i diversi periodi della storia slovena, fino a giungere all’ultimo piano, da dove hanno potuto ammirare il bellissimo panorama che si apre sulla valle del Vipacco, le Alpi Giulie la pianura friulana e il Mar Adriatico.



La Lucciolata a Villesse

pubblicato 9 ott 2019, 00:34 da Eva Lenardon

Quando si tratta di far vincere la solidarietà, Villesse risponde sempre presente.
È stata un grande successo a Villesse la Lucciolata, a favore dell'Hospice del Cro di Aviano che l'associazione "Via di Natale" ha promosso in collaborazione con il Comune, la parrocchia, la Bcc di Staranzano-Villesse e le associazioni paesane.
Una manifestazione particolarmente significativa quella di quest'anno perché era la venticinquesima edizione di un evento assai sentito in paese. La partecipazione della gente è stata davvero entusiasmante con la presenza di numerosi residenti e, in particolare, di tante famiglie con bambini al seguito che ha permesso agli organizzatori di raccogliere 2.300 euro.
Tra i momenti significativi ci sono stati la consegna di una targa a Renato Portelli, referente storico di Villesse per l'associazione "Via di Natale", e la presentazione dei lavori realizzati dagli alunni della scuola primaria a favore dell'Hospice. Negli interventi da parte di Sabot, Zorgniotti, Portelli e del sindaco Deffendi è stata messa in risalto l'importanza sociale e solidale dell'evento. «I 25 anni della Lucciolata sono un traguardo significativo.
È grazie alla generosità di tanti cittadini della comunità che è possibile dare sollievo alle persone che soffrono e alle loro famiglie, permettendo loro di migliorare la qualità della vita in momenti così difficili». (Piccolo 9/10/2019)

Puliamo il Mondo a Villesse - 5 ottobre 2019

pubblicato 6 ott 2019, 10:49 da Eva Lenardon

Più di 50 bambini della scuola Primaria di Villesse assieme alle loro famiglie hanno contribuito a far risplendere il paese di Villesse.
Bardati di tutto punto, con guanti cappellino e pettorina di Legambiente hanno raccolto, suddividendoli nei vari sacchi a seconda del materiale, i rifiuti abbandonati.
Il lavoro svolto ha liberato i bellissimi prati che circondano il paese dalle immondizie, non molte per fortuna!
La mattinata si è svolta tra l'allegria dei bambini unendo l'utile, la raccolta dei rifiuti, al dilettevole, una bella passeggiata tutti insieme terminata con una buonissima pastasciutta.
Un grazie all'Amministrazione Comunale che anche quest'anno ha organizzato l'iniziativa in collaborazione con Legambiente, Protezione Civile, Circolo al Laghetto e con gli immancabili, e insostituibili, Volontari del verde.

KANGOUROU DELLA MATEMATICA INDIVIDUALE 2019-2020

pubblicato 6 ott 2019, 10:17 da Eva Lenardon



Due alunni della scuola media di Mariano del Friuli hanno partecipato alle finali nazionali individuali del Premio Kangaroo della Matematica, svoltesi a Cervia dal 27 al 29 settembre. Ottimi i piazzamenti di entrambi: 28° classificato Marco Mattiazzi, della classe 3D e 45° Jacopo Nardin della classe 2D. 

L’I.C. Celso Macor vanta anche la più alta rappresentanza di studenti regionali alle finali categoria Benjamin.

Un grazie all’impegno del docente referente dell’attività, il professor Ceriani, che da diversi anni cura l’organizzazione delle gare all’interno della scuola e accompagna i ragazzi alle finali regionali.

GeoGrafie

pubblicato 5 ott 2019, 12:32 da Eva Lenardon   [ aggiornato in data 5 ott 2019, 12:43 ]

1. In attesa dell'arrivo dell'autore.


Venerdì 4 ottobre le classi seconde della scuola secondaria di Romans d’isonzo e le classi terze della scuola secondaria di Mariano del Friuli hanno partecipato agli incontri in programma all’interno del festival Geo Grafie. La rassegna  monfalconese, alla sua prima edizione, ha ospitato presso il teatro comunale lo scrittore Guido Sgardoli. Già vincitore del premio Andersen e del premio Strega Ragazze e Ragazzi, l’autore, uno dei più famosi e premiati scrittori italiani di
narrativa per adolescenti, con una presentazione coinvolgente e con un ampio e mirato supporto di fonti scritte e visive, ha guidato i nostri alunni in un viaggio a ritroso nel tempo alla scoperta del materiale letterario e cinematografico che ha
influenzato la storia del suo ultimo romanzo: I GRIGI.

2. Guido Sgardoli presenta "I Grigi"

3. In coda per la dedica personalizzata.

Al termine della presentazione, i nostri alunni hanno assistito a un reading scenico musicale sul tema dell’identità di frontiera.
Gli studenti del Liceoscientifico Buonarroti hanno alternato letture di testi storici, filosofici e narrativi affrontando, in parole e musica, diverse tematiche attuali e personali: la paura ela diffidenza verso il diverso, il bisogno di affermazione individuale, la scopertadi un’identità che accomuna chi vive esperienze di frontiera.
Una mattinata formativa che tutti i nostri alunni hanno apprezzato e applaudito.

4. La lettura scenica cattura l'attenzione del pubblico.


UN PATTO EDUCATIVO PER VALORIZZARE L'ISTITUTO MACOR

pubblicato 4 ott 2019, 06:19 da Eva Lenardon


Un patto educativo per il territorio orientato alla valorizzazione delle scuole attraverso la ricerca e la realizzazione di strategie educative condivise e basato sulla compartecipazione tra la dirigenza scolastica e le amministrazioni comunali.
Un'azione educativa aperta al confronto, al dialogo e alla collaborazione con le famiglie che metta anche in primo piano la sicurezza degli edifici scolastici.
Di tutto questo si è parlato a Mariano durante un incontro tra la nuova preside dell'Istituto Comprensivo "Celso Macor", Donatella Gironcoli, gli insegnanti e dirigenti scolastici, Lucia Tomba, Stefano Zulini e Alessandro Romano, e i sindaci Davide Furlan (Romans), Igor Godeas (Medea), Luca Sartori (Mariano) e Claudio Deffendi (Villesse).
L'unità di intenti tra coloro che rivestono un ruolo educativo e amministrativo per la preside Gironcoli è un elemento essenziale per la crescita dell'Istituto.
«Vogliamo - sottolinea Gironcoli - realizzare e rilanciare un patto educativo per il territorio. Un programma a lungo termine in cui indirizzare le nostre energie sul potenziamento dell'attività didattica e su progetti educativi da realizzare e da condividere assieme alle amministrazioni comunali e alle famiglie. L'alleanza educativa ha gli obiettivi di creare un forte senso di identità tra scuola e territorio, creare una scuola inclusiva, accogliente, confortevole e sicura che sia capace di attirare l'interesse delle famiglie verso la nostra scuola».
Tra i progetti futuri si è fatto riferimento al potenziamento dello studio delle lingue straniere, al restyling del sito e alla volontà di valorizzare l'Istituto dedicato a Celso Macor.
Attualmente la sede legale (la scuola media di Mariano) non ha nessun riferimento al grande scrittore di Versa. C'è il desiderio di riportare il nome di Macor sulla facciata della scuola.
Da parte dei sindaci è stata data la massima disponibilità a condividere il patto educativo con la scuola anche con iniziative culturali sul territorio.
L'impegno è quello di essere vicini alla scuola e di collaborare per svilupparne i servizi e migliorare la sicurezza degli edifici scolastici.
L'istituto Comprensivo di Romans sta vivendo un momento positivo. Le prove di valutazione sono state incoraggianti e sono state mantenute tutte le prime classi.
«I risultati dei test Invalsi sono stati soddisfacenti - ha evidenziato Zulini - e fotografano bene la situazione»
(Marco Silvestri)


5 ottobre 2019 - Puliamo il mondo

pubblicato 1 ott 2019, 11:39 da Eva Lenardon

   
    Sabato 5 ottobre tutti insieme a Pulire il Mondo!
Grazie all'Amministrazione Comunale, Legambiente e a tutti i bambini e genitori che vorranno venire con noi maestre, Villesse diventerà ancora più bella e pulita che mai!
Appuntamento alle ore 10.00 per "Clean Up the World" presso l'area sportiva di Villesse, via Cossuttis 13.

28 settembre 2019 - La Lucciolata a Villesse

pubblicato 1 ott 2019, 11:27 da Eva Lenardon   [ aggiornato in data 1 ott 2019, 11:29 ]

        Come ogni anno è stata numerosa la presenza di bambini, famiglie e persone di Villesse che hanno voluto esserci per dare un piccolo, ma significativo aiuto all'Associazione Via di Natale. I nostri bambini hanno costruito un dono con un significato speciale: un "acchiappa sogni". Uno per ogni classe, ognuno con materiali diversi, ma tutti con lo scopo di catturare i sogni più belli, gli attimi più felici che possano illuminare le grige giornate di chi è chiuso tra le pareti di un ospedale

.

"Il nostro pensiero va a chi sta soffrendo per mali del corpo.
Un letto, una stanza chiusa... E la mente che si ingrigisce, travolta dal senso di impotenza e dalla tristezza.

Da tale consapevolezza, l’idea di un umile dono: senza pretesa alcuna. Solo per la voglia di esserci: stare accanto simbolicamente con un pensiero di Luce.

Nascono così i nostri acchiappasogni.

Nei cuori in carta da pacco, il nostro affetto e il nostro virtuale calore; nelle perle e nelle bolle scintillanti, i nostri e vostri sorrisi brillanti; nelle conchiglie e nei campanelli tintinnanti, decisi guerrieri a scacciare incubi che poi, su leggiadre piume d’uccello, si dissolvono e scompaiono.

Che tra i fili intrecciati possa scorrere energia positiva! Che tra trame e nodi rimangano impigliati i sogni di sempre, le emozioni più vere e i ricordi più belli!

Con affetto

Gli alunni e le maestre della Scuola primaria “G. Mazzini” di Villesse"

29 settembre 2019 - Quasi mille partecipanti alla marcia del donatore

pubblicato 1 ott 2019, 07:36 da Eva Lenardon   [ aggiornato in data 1 ott 2019, 11:40 ]

        Marco Silvestri Mariano. Ennesimo successo, il diciannovesimo, per la marcia dei donatori di sangue di Mariano, che ha portato in paese una marea di partecipanti tra atleti, donatori, bambini e famiglie provenienti da tutta la regione. Sono stati 961 gli iscritti che hanno preso parte alla corsa organizzata in maniera perfetta dalla sezione della Fidas Isontina "Visintin" di Mariano e Corona, in collaborazione con l'amministrazione comunale e con la Fiasp. Sport e dono del sangue sono il binomio che contraddistingue questa manifestazione sempre più legata anche al mondo della scuola.Quest'anno c'è stata la partecipazione massiccia di alunni e insegnanti della primaria di Mariano, accompagnati dalla neo-preside dell'istituto comprensivo, Donatella Gironcoli. La marcia si è svolta lungo percorsi di 6, 12 e 18 km nelle zone sterrate, in aperta campagna . «Anche quest'anno - ha sottolineato il presidente della Fidas di Mariano e Corona Alessio Luisa- i nostri sforzi sono stati premiati da una numerosa partecipazione. Ringrazio in particolare la scuola primaria di Mariano che ha preso parte con tanti bambini alla marcia. Per la nostra sezione è un periodo positivo, perché il numero di donazioni registra un trend positivo».Soddisfatti anche il sindaco Luca Sartori, che ha messo in risalto il ruolo centrale della Fidas nella comunità capace anche di coinvolgere famiglie e ragazzi, e il presidente Fidas Alessio Bellotto, che ha evidenziato il numero di iscritti sempre più alto. Numerosi i premiati. Tra i donatori con più donazioni hanno ricevuto un riconoscimento Pierino Ermacora e Orietto Del Bianco (133 donazioni); i concorrenti più anziani Umberto Agazzi (classe 1926) e Sergio Scopini e Melania Cernic (nati nel 1928); il gruppo più numeroso è stato quello della primaria "Manzoni" di Mariano "Per Una buona partenza" che con 166 partecipanti ha preceduto i Donatori di Camplongo Tapogliano (86), il Gruppo Olmo di Selz (60), il gruppo Millepiedi (20) e il Gruppo "Schultz" di Medea (15). Tra i bambini prema a Luca Kocina, Sheryl e Syria Del Ponte e Ambra Moimas.


1-9 of 9