Archivio

ANNO SCOLASTICO 2011/2012


Scuola Primaria di Mariano del Friuli

Progetto ecologico studenti di Mariano primi in regione

Giunti primi assoluti in regione gli alunni della ex quinta della scuola primaria “A. Manzoni”, di Mariano del Friuli, si sono recati a Padova per la cerimonia di premiazione del Concorso PlayEnergy per il Triveneto che li ha visti vincitori. PlayEnergy è un progetto educativo promosso da Enel e offerto alle classi di molti paesi in tutto il mondo, con un obiettivo importantissimo per il nostro pianeta: diffondere tra i giovani una cultura energetica responsabile, partendo dalla conoscenza delle fonti e degli impianti per arrivare alla distribuzione nelle case e ai corretti comportamenti di utilizzo. È un concorso che ogni anno si rinnova coinvolgendo migliaia di studenti di ogni grado scolastico.

I ragazzi della quinta di Mariano, alla fine del percorso didattico fatto su queste tematiche con l’insegnante, hanno preso spunto dall’installazione dei pannelli fotovoltaici sul tetto della scuola per cimentarsi nella realizzazione del plastico di un’ipotetica città ecologica del futuro:Ecologic-city, basata sull’utilizzo delle energie rinnovabili. Evidentemente la giuria ha valutato molto positivamente l’elaborato, realizzato con materiale riciclabile, tanto da classificarlo al primo posto fra le scuole primarie del Friuli Venezia Giulia. Gli studenti, accompagnati dalla maestra Marina Canciani, hanno avuto la gioia di ritirare il premio, consistente in una stampante per la scuola e una targa di benemerenza, durante la cerimonia inseritain una festa con tanto di spettacolo di animazione e pranzo ufficiale offerti dall’organizzazione. La felice trasferta a Padova ha fornito l’occasione ad alunni ormai in prima media e alla loro insegnante elementare, per ritrovarsi e trascorrere insieme una giornata ricca di soddisfazione.




Scuola Primaria di Romans d'Isonzo
GEMELLAGGIO 2011
Classi quinte della scuola Primaria di Romans d'Isonzo- Šempeter- Vrtojba (Slovenia)

 

Venerdì 18 novembre, presso la scuola primaria V. Alfieri di Romans, 

si è svolto il tradizionale gemellaggio fra le classi quinte delle scuole di Romans e di Šempeter-Vrtojba.

Dopo un primo percorso  volto ad analizzare il significato del Gemellaggio e centrato sulla ricerca di abitudini e giochi di un tempo, le scolaresche si sono ritrovate per ‘sperimentare’ e condividere ciò che avevano imparato.

Gli ospiti sono stati accolti dal coro degli alunni della nostra scuola, diretti dall’ins Visintin Marina,  intonando l’ “Inno alla gioia”, simbolo dell’appartenenza alla Comunità Europea.

Grazie alla collaborazione con la prof. Scarpa, docente della scuola secondaria di primo grado di Mariano, è stata presentata una tipica canzone slovena, eseguita dagli alunni di quinta  con l’accompagnamento di piano, tromba e chitarre.

In un secondo momento,  i ragazzi sloveni, guidati dalle loro insegnanti, hanno dato vita ad  una breve ma simpatica performace teatrale che vedeva protagonisti  due ‘vecchi ‘ abitanti  di Sempeter. Successivamente, hanno eseguito due canzoni tradizionali con l’accompagnamento di semplici strumenti.

A metà mattinata sono state offerte le castagne, con la collaborazione dei genitori degli alunni delle classi quinte e degli “Scussons”.

Quindi i ragazzi sono stati divisi in piccole squadre e si sono cimentati nei giochi di un tempo: corsa con

 i sacchi, corda, campana, tappi, tiro con il fucile, con la cerbottana e costruzione di una bambola di stoffa.

I ragazzi di Romans hanno presentato anche due pannelli raffiguranti le piazze dei due paesi, realizzati grazie alla collaborazione della prof. Fabretto Valentina della scuola media di Mariano. Dopo l’esposizione degli stessi presso lo stand di Sempeter durante i giorni della fiera, un pannello è stato recapitato alla scuola slovena come omaggio, mentre l’altro sarà esposto nella nostra scuola primaria.

Hanno condiviso con noi questa esperienza i sindaci e gli assessori dei due comuni che si sono uniti al pranzo conviviale offerto dall’Amministrazione comunale di Romans d’Isonzo.

Le insegnanti della scuola primaria ringraziano tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita di questa manifestazione.


Scuola dell'Infanzia di Villesse







Scuola Primaria di Villesse

Anno scolastico 2011/2012






Riunione di presentazione della Scuola per i genitori degli alunni che si iscriveranno alla classe prima per l'anno scolastico 2012/2013 

Giovedì 19 gennaio  alle ore 18.00 presso i locali della scuola si terrà la riunione di presentazione della scuola aperta a tutti i genitori degli alunni che frequenteranno la classe prima nell'anno scolastico 2012/2013.

La Luce della Pace
Come da tradizione ormai è arrivata anche nella nostra scuola la "Luce della Pace".

I bambini hanno imparato delle canzoni, delle poesie e delle filastrocche per parlare e riflettere sul significato di "pace". Hanno anche costruito delle bandierine con le quali è stato costruito "il nostro albero della pace". Ogni bambino ha poi portato a casa, con una piccola lanterna, la "Luce".


 

luce_0001.wmv



La "Lucciolata"

Ogni anno la nostra scuola partecipa alla "Lucciolata" in favore della Via di Natale del CRO di Aviano. Un albero costruito con delle tessere di rame con i nomi di tutti i bambini della scuola vuole essere un nostro piccolo dono per stare vicino alle persone che hanno bisogno di sentire il calore e la vicinanza di altre persone in un momento difficile della loro vita.


lucciolata_0002.wmv

 



Giochi Insieme

Anche quest'anno, come è ormai consuetudine, le famiglie di Villesse hanno ospitato un gruppo di
bambini Bielorussi, che hanno frequentato per un mese la nostra scuola.
Convivere con loro ci ha permesso di conoscerci meglio e svolgere insieme diverse attività che
hanno avuto come filo conduttore l'amicizia e la condivisione.
Vogliamo mostrarvi quello che abbiamo realizzato assieme.

Scuola Secondaria di 1° Grado di Mariano del Friuli

Attività di laboratorio 

Il 14 dicembre 2011 ha avuto inizio presso la scuola secondaria di I grado di  Mariano del Friuli un laboratorio pomeridiano di informatica riservato agli  alunni della classe III. Grazie ad un approccio ludico reso possibile dal  linguaggio di programmazione "Scratch" (realizzato da un team di ricercatori  del M.I.T.), ragazzi e  ragazze apprenderanno i primi elementi dell'arte di  programmare il computer, realizzando semplici videogame e software didattici.

L'attività di laboratorio, volta a potenziare le competenze logico-  matematiche, ha suscitato un notevole interesse tra gli alunni e si protrarrà , in due turni settimanali, fino al mese di febbraio.  




La "Luce della Pace"

Sabato 10 dicembre è arrivata nella nostra scuola la "Luce della pace", un piccolo lumino contenente una soffusa fiammella, simbolo della pace nel mondo;è alimentata da oli provenienti da tutto il mondo. Giunge da Betlemme ed è stata portata dagli scout.
Dopo un breve discorso di introduzione, il Preside ha posto la luce della pace su un banco di scuola, per sottolineare che questo progetto era rivolto alle scuole, per portare pace e amore tra i ragazzi, un amore che dovrebbe essere naturale , ma purtroppo non è sempre così.  Siamo soliti dire:"facciamo pace" "scambiamoci la pace" ma..............
Tante persone si riempiono la bocca di queste  belle parole, ma sono ...........solo parole, spesso non seguite dai fatti.
Il significato della cerimonia è stato sottolineato dalle limpide voci degli alunni che hanno intonato alcune canzoni sulla pace.
In seguito sono state lette alcune riflessioni, di autorevoli personaggi che si sono sempre impegnati per favorire la pace.
Moshe Dayan ha detto: " Se vuoi la pace, non parlare on i tuoi amici, parla con i tuoi nemici". Questa frase ci vuol far riflettere  sull'importanza dell'amicizia, ma soprattutto quanto sia importante aprirsi e cercare di relazionarsi con le persone con cui abbiamo un rapporto difficoltoso.
Questo ci ricorda  che la pace  si deve costruire pezzo per pezzo, come un puzzle ancora incompleto che potrà trovare i tasselli mancanti, anche grazie a persone come noi.
La "luce" sembrava intrappolata in un lumino, ma in realtà era libera e vagava in ciascuno dei nostri cuori, che erano pronti ad accoglierla. 
La pace dovrà essere sempre il motore che dovrà guidare il mondo verso un futuro più sereno.

Francesca e Giorgia classe II D





Scuola Secondaria di 1° Grado di Romans d'Isonzo

Opera domani è un’interessante iniziativa offerta quest’anno agli alunni delle classi terze dell’Istituto Comprensivo. 
Il progetto, realizzato in collaborazione con l’Associazione Lirica e Concertistica Italiana, è nato con lo scopo di avvicinare gli alunni della scuola dell'obbligo al grande patrimonio culturale dell'opera lirica.

Il 22 novembre 2011 le classi di Romans e Mariano si sono recate a Trieste, in sala Tripcovich, per assistere ad uno spettacolo tratto dal capolavoro verdiano “Nabucco”.
Oltre a seguire in modo molto attento la rappresentazione, i ragazzi vi hanno preso parte attivamente cantando dalla platea alcune pagine dell'opera.
Nelle settimane che hanno preceduto l’evento gli alunni hanno svolto, con la guida delle insegnanti di musica, un intenso percorso didattico, preparandosi allo spettacolo attraverso la lettura del libretto, l’approfondimento delle sue tematiche, attività di ascolto e canto corale.
La sala Tripcovich era gremita di studenti di varie scuole della regione, che alla fine hanno intonato con grande entusiasmo l'Inno di Mameli, per celebrare tutti assieme i 150 anni dell'Unità d'Italia.



Albero di Natale

Gli alunni delle classi 1^ A e 1^ B della Scuola Secondaria di 1° grado di Romans hanno addobbato l’albero di Natale di Piazza 
Candussi, producendo dei manufatti decorativi con materiale riciclato.




Concorso della Pace

La Scuola Secondaria del nostro Comprensivo ha partecipato al Concorso del Lions Club International 
“ I bambini conoscono la pace” con una serie di interessanti disegni. Tra gli 
alunni delle classi seconde e terze di Mariano e seconde di Romans, è risultata vincitrice Deborah Devescovi della classe 2^ B di Romans. 








Piatto di S.Elisabetta

Anche quest’anno, per la 178a Fiera di Santa Elisabetta, gli alunni delle classi terze della Scuola Secondaria di 1°grado di Romans hanno partecipato al Concorso per il piatto ricordo, giunto alla 23^ edizione. La vincitrice, Martina Acquati, della classe 3^ A  ha disegnato un simpatico tacchino alle prese con i dolciumi tipici della festa.


Anno scolastico 2011/2012 
Orario delle lezioni

Orario definitivo: dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00

 
  • Consegna schede di valutazione Le schede di valutazione verranno consegnate ai genitori o tutori legali nelle seguenti date:Scuola Primaria di Mariano: mercoledì 20 giugno dalle ore 18.00 alle ore 19.00Scuola Primaria di Medea: giovedì 21 giugno dalle ore 10.00 alle ore 12.00Scuola Primaria di Romans: martedì 19 giugno dalle ore 16.00 alle ore 17.00Scuola Primaria di Villesse: lunedì 18 giugno dalle ore 18.00 alle ore 19.00. Scuola Secondaria di 1° Grado di Mariano e Romans: sabato 16 giugno alle ore 8.00Per chi non potesse essere presente alla consegna, si ricorda che le schede potranno essere ritirate presso l'ufficio di segreteria in via Roma a Mariano del Friuli nei giorni ... 
    Inviato in data 16/giu/2012 08:54 da Eva Lenardon
  • Appuntamenti di fine anno Le scuole dell'Istituto sono liete di annunciare gli appuntamenti di fine anno scolastico:Scuola Primaria di Mariano -  Venerdì 8 giugno alle ore 11.00: "Una Sirena di nome Serena".Scuola dell'Infanzia e Primaria di Medea - 19 maggio dalle ore 9.45: Festa degli alberi e Giornata d'Europa nell'ambito della Festa degli spaventapasseri. Scuola Primaria di Medea  Recita di fine anno scolastico: "La fabbrica di cioccolato"  lunedì 4 giugno ore 21.15 presso l'Area verde adiacente al municipio (in caso di pioggia la recita sarà rimandata al giorno successivo).  Scuola Primaria di Villesse - Venerdì 1° giugno alle ore 20.30: "I Promessi Sposi" una parodia liberamente tratta dal romanzo di Alessandro Manzoni.
    Inviato in data 27/mag/2012 12:08 da Eva Lenardon
  • Iscrizioni 2012/ 2013 Le iscrizioni alla Scuola dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° Grado per l'anno scolastico 2012/ 2013 si potranno effettuare presso la segreteria dell'Istituto in via Roma 9 a Mariano del Friuli a partire da mercoledì 1° febbraio fino a lunedì 20 febbraio 2012, con i seguenti orari:da lunedì a sabato dalle ore 10.30 alle ore 12.30;il lunedì anche dalle ore 15.00 alle ore 16.30.Per le iscrizioni, potranno essere utilizzati i moduli consegnati durante le riunioni di presentazione delle scuole, oppure si potranno ritirare presso gli uffici di segreteria o utilizzare quelli qui di seguito allegati.
    Inviato in data 09/gen/2012 11:17 da Eva Lenardon
  • Riunioni di presentazione delle Scuole del nostro Istituto In vista delle iscrizioni alla Scuola dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° Grado per l'anno scolastico 2012/2013 le scuole del nostro Istituto si presenteranno ai genitori interessati secondo il seguente calendario:Lunedì 16 gennaio 2012 - Scuole di Mariano del FriuliScuola dell'Infanzia: ore 16.30 presso la scuola stessaScuola Primaria: ore 17.30 presso la scuola stessaScuola Secondaria di 1° Grado: ore 18.30 presso la scuola stessaMartedì 17 gennaio 2012 - Scuole di Romans d'IsonzoScuola dell'Infanzia: ore 16.30 presso la scuola stessaScuola Primaria: ore 17.15 presso la scuola stessaScuola Secondaria di 1° Grado: ore 18.00 presso la scuola elementare in via delle scuoleMercoledì 18 ... 
    Inviato in data 23/dic/2011 11:41 da Eva Lenardon
  • Premiati a Padova gli alunni della Scuola Primaria di Mariano Giunti primi assoluti in regione gli alunni della ex quinta della scuola primaria “A. Manzoni”, di Mariano del Friuli, si sono recati a Padova per la cerimonia di premiazione del Concorso PlayEnergy per il Triveneto che li ha visti vincitori. Leggi l'intero articolo nella pagina dedicata al plesso della scuola Primaria di Mariano.
    Inviato in data 14/dic/2011 10:06 da Eva Lenardon
  • La "Luce della Pace" Come da tradizione ormai è arrivata in tutte le scuole del nostro Istituto la "Luce della Pace".Ma che cos'è la Luce della Pace? Nella Chiesa della Natività a Betlemme c'è una lampada ad olio che arde perennemente da moltissimi secoli, alimentata dall’ olio donato a turno da tutte le Nazioni cristiane della Terra. In questo periodo dell'anno dei ragazzi vanno a Betlemme a prendere la “Luce della Pace” e la portano in tutta Europa con un treno speciale.Ogni anno il nostro Dirigente Scolastico va alla stazione di Monfalcone, dove si ferma questo treno, prende la Luce con una lampada e la porta nelle scuole del nostro istituto in modo che ogni bambino la possa portare a casa.
    Inviato in data 04/gen/2012 05:02 da Eva Lenardon
Pagine secondarie (1): Archivio 2010/2011
Comments