Annunci‎ > ‎

14 dicembre 2013 - La scuola accoglie "La Luce della Pace"

pubblicato 12 dic 2013, 22:13 da Eva Lenardon   [ aggiornato in data 13 dic 2013, 04:55 ]


A Betlemme nella Basilica della Natività arde da molti secoli una fiamma alimentata dall’olio proveniente da ogni parte del mondo. Nel mese di dicembre con questa fiamma viene accesa una lampada che porta la “luce” in Austria e poi in varie parti d’Europa quale simbolo di pace e di fratellanza. Da qualche anno viene diffusa in Italia dagli scout che percorrono tutta la penisola con il treno.

PERCHÈ QUESTA PROPOSTA

La Luce viene donata a tutti coloro che condividono i valori di pace e fratellanza, senza distinzione di credo o nazionalità. Accoglierla assieme agli alunni è un gesto simbolico per ribadire l’impegno della scuola verso questi valori e arricchire il percorso di EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA.

E' un gesto semplice ma significativo. Accendere il lume alla Luce della Pace non può rimanere il mero gesto di un attimo, pieno di fugaci buone intenzioni, ma implica la volontà di mantenere viva l'attenzione ai valori che essa porta con sé. Come la fiammella ha bisogno di essere curata ogni giorno per continuare ad ardere, bisogna vigilare affinché il nostro desiderio di pace, rispetto, fratellanza,  amicizia non si spenga nel nostro cuore e nei nostri rapporti umani, in classe come nella società.

COME ACCOGLIERLA

La Luce passa di lume in lume, da Betlemme fino a noi. La Luce arriverà nella sede centrale, presso la Scuola media di Mariano, sabato 14 dicembre alle ore 11.00 e da lì verrà diffusa e accolta nelle nostre scuole: chi desidera portarla a casa per farla ardere durante le festività o donarla ad altri, può venire a scuola al termine delle lezioni con un lume adeguato al trasporto.


Comments